Riusare e riciclare i tubetti del dentifricio - Il blog di reecycle.it
729 regali fatti
205 annunci
45 articoli
  • Su reecycle.it puoi regalare quello che non ti serve più, e ricevere regali dagli altri utenti del sito... vuoi saperne di più? Clicca sul pulsante [cos'è]

Riusare e riciclare i tubetti del dentifricio

Il blog di reecycle.it

avatar di Mauro Mauro

tubetti di dentrifricio e colla per dentiereChi mi conosce sa che ho un'affinità tutta speciale per il dentifricio, ma non mi metterò ad analizzarla in questa sede.

Piuttosto, era strano che non avessi ancora scritto un articolo su come riutilizzare e riciclare i tubetti vuoti, che altrimenti finiscono nell'indifferenziata (siccome nel bidone della plastica non si possono mettere, essendo fatti di gomma - grazie Elena per la dritta).

Ormai trovare dentifrici con tubetti metallici è diventato rarissimo, tuttavia la plastica di cui sono fatti è estremamente solida e resiliente, se pensate che dopo tutte le volte che è stata stropicciata per tirare fuori la pasta che contiene, è ancora in buone condizioni, quindi si presterebbe a numerosi utilizzi; in questo articolo ne descrivo alcuni.

Usate tutto il dentifricio

Tagliate via il fondo del tubetto, immergete lo spazzolino nel tubetto, e raschiate via gli ultimi rimasugli di dentifricio impossibile da far uscire.

Pistola per gavettoni

pistola ad acqua con tubetto da dentifricio

Io ho provato con un tubetto dimensione campioncino, cioè piccolo meno della metà di un normale tubetto, comunque è piuttosto semplice da riempire: basta affogarlo a testa all'insù in un secchio pieno d'acqua, e spremerlo qualche volta, per espellere l'aria e far entrare l'acqua.
Per sparare, è sufficiente strizzare con molta forza il tubetto tra le mani, la mia "arma" di prova raggiungeva una gittata di 5 metri circa, in linea quasi retta, dopodiché il gettito si sfrangiava e non era più "penetrante", ma ho usato un tubetto piccolo, probabilmente con un tubo più grande si riuscirebbe a raggiungere distanze maggiori.
In questo periodo caldissimo, se fate feste piene di bambini, potete distrarre i piccoli mostri organizzando guerre di getti d'acqua distribuendo a ciascuno un tubetto vuoto, o dicendo di portarseli da casa, e avrete una mandria di pesti profumate di menta nel giro di pochi minuti.

Decorazioni a rilievo o embossing

embossing sulla plastica di un tubetto da dentifricio

Una volta testata la pistola ad acqua di cui sopra, ho aperto il tubetto tagliando la testa filettata e il fondo saldato, e l'ho steso in un kit da rilievo per cartoncino per imprimere queste formine, che rimangono al loro posto senza scomparire; immagino che stendendo prima la plastica con un ferro da stiro il risultato sia migliore.
Cosa farci? Segnalibri, centrini eclettici, sottobicchieri, segnaposto, quello che vi pare!

Custodia per coltelli

Tagliate l'estremità del tubo col tappo, lavate con acqua calda e sapone per rimuovere i residui di dentifricio, e usatela come guaina per coltelli e forbici prima di metterle nei cassetti, in modo da evitare tagli a sorpresa sulle dita.

Decoratore per torte e dolci

Tagliate la parte inferiore del tubo, quella saldata, lavate l'interno con acqua saponata calda , risciacquate, e riempite il tubo con crema e pasta per dolci, quindi spremetelo dalla parte posteriore per disegnare ghirigori sulle vostre torte.

Nascondiglio di sicurezza per banconote

Questo suggerimento l'ho trovato brillante: lavate e asciugate il tubetto di dentifricio senza tagliarne alcuna parte (basta usarlo come se fosse una pistola ad acqua -vedi primo paragrafo- ed i pezzi residui di dentifricio usciranno spruzzando, meglio se con acqua calda); aspettate che il tubetto si sia asciugato, quindi riempitelo con le banconote finemente arrotolate.
Una volta messo nella vostra valigia, sicuramente non attirerà le attenzioni del ladruncolo di appartamento, che non vorrà portarsi a casa un tubetto mezzo cominciato di dentifricio.
Quando dovrete attingere alla minibanca portatile, basterà tagliare via il fondo.
Certo, se poi il ladro di appartamento legge questo articolo...

Giocattoli a spesa zero

Più che altro un esercizio di stile, siccome non riesco ad immaginare un bambino di oggi che si divertirebbe per più di 2-3 minuti con questi accrocchi (magari ne esistono ancora, chissà), però ecco due filmati sfiziosi:

Bigiotteria fantasiosa

Ecco alcuni esempi di cosa degli artisti artigianali hanno costruito con la plastica dei tubetti:

orecchini con plastica dei tubetti di dentifricio

orecchini con plastica dei tubetti di dentifricio (2)

collana e ciondolo con plastica dei tubetti di dentifricio

spilla con plastica di tubetto di dentifricio

fermacapelli con fiore fatto con plastica di tubetto di dentifricio

rosa con plastica da tubetto di dentifricio

Abbigliamento

C'è che ha cucito assieme tanti tubetti di dentifricio per fare la gonnellina di un costume:

gonna con plastica da tubetto di dentifricio

Contenitori da viaggio o da trekking

Se andate in viaggio e il rompiscatole agente di sicurezza all'aeroporto vi dice di disfarvi delle confezioni di liquido che eccedono i 100ml, allora prevenite il problema a casa, e dopo aver pulito un tubetto di dentifricio, versateci dentro con un siringone lo sciampoo, il dopobarba, quello che vi pare, in modo da portarvene dietro non più del necessario, e soprattutto in una confezione più piccola.
Allo stesso modo, se andate in campeggio o a passeggio in montagna, invece di portare nello zaino il barattolo di vetro di marmellata, maionese, crema di arachidi, miele, quello che vi pare, versatelo in un tubetto di dentifricio pulito.
Personalmente, riempirei un tubettone di nutella, così basta spremerselo in bocca invece che doversi imbrattare le dita nel barattolo.

Galleggianti da pesca

Ebbene sì, un tubetto vuoto e pieno d'aria, una volta richiuso diventa un galleggiante che si può attaccare alla lenza da pesca stringendo il tappo contro la lenza stessa.
Macchinoso, ma perché no.

Bottigliette mini per acqua alla menta

Non vi dannate troppo nello svuotare il tubetto, ma una volta vuoto riempitelo di acqua potabile da portare sempre in tasca: due sorsi di bibita alla menta sempre disponibili! (no, il dentifricio non è tossico, potete ingerirlo, altrimenti non lo userebbero per farci il dentifricio, vi pare?)

Segnalibro

Appiattite completamente il tubetto, eventualmente fissatelo con un ferro da stiro. Fatto.

Portapenne da parete

Tagliate via la cima con il tappo, pulite l'interno, attaccate il tubetto alla parete o al bordo della scrivania e infilateci dentro penne e matite.

Contenitore per colori da pittura

Se vi dilettate a produrre in casa i colori per dipingere, o avete la mezza idea di cominciare a farlo, i tubetti da dentifricio sono un ottimo contenitore riutilizzabile a questo scopo.

"Tubo mimetico"

Ok, questa è una cosa tanto sorprendente quanto originale che suggerisce un visitatore su un blog: se utilizzate del lubrificante, potete trasferirlo in un tubetto di dentifricio vuoto, in modo da non destare sospetti in chi visiterà la vostra camera e lo troverà posato sul comodino.

Portamonete

Basta cucire assieme la plastica del tubetto e una cerniera lampo, ed ecco cosa si ottiene:

borsellino con tubetto di dentifricio

Portapenne o portaspazzolini

Lavorando con una macchina da cucito, o anche un foracinta e dello spago, si può mettere assieme un astuccio resistente e colorato:

portaspazzolini con tubetti di dentrifricio

 

 

E voi, avete altre idee da suggerire?

2 lug 2012, 13:15
l'angolo dei commenti
condividi ciò che pensi
Se non sei già registrato, l'invio del messaggio ti registrerà automaticamente sul sito (dovrai confermare la tua email successivamente)
il tuo nome
...come ti chiami?
la tua mail
se sei già registrato, è la mail con cui sei iscritto al sito; se non sei registrato, scrivi la mail che vuoi usare per registrarti (dovrai confermarla, altrimenti il messaggio non sarà inviato)
la tua password
se sei già registrato, è la password che usi per loggarti; se non sei registrato, scrivi la password che vuoi usare su questo sito
non sei loggato, quindi è necessario rispondere ad una domanda sciocca per verificare che sei umano Non dire gatto se non l'hai nel...
dichiaro sotto la mia piena responsabilità di aver letto e accettato:
il regolamento di reecycle.it
le norme sulla privacy
messaggio
Inviando un messaggio, il destinatario verrà a conoscenza della tua email. Il sito conserva un tabulato dei messaggi scambiati tra gli utenti, incluso il testo degli stessi per il primo mese; in caso di abusi sarà possibile fornire alle autorità competenti i dati necessari ad identificare l'autore del messaggio
gravatar di Federica Federica
4 lug 2012, 21:27
Adoro l'idea delle 'pistole ad acqua'!!!
gravatar di Mauro Mauro
4 lug 2012, 21:28
Proprio adesso sei giusto giusto nel posto adatto per provarla allora ;)
gravatar di Marina Marina
15 lug 2013, 13:35
Complimenti per tutte le idee! Però a proposito dell'"acqua alla menta" attenzione, i dentifrici (a meno che non siano quelli erboristici/bio supercostosi) contengono un sacco di ingredienti "problematici", se non proprio tossici, quindi è assolutamente sconsigliato ingerirli!!
gravatar di Mauro Mauro
15 lug 2013, 13:38
@Marina
non generiamo allarmismi: è vero che i dentifrici contengono alcune sostanze potenzialmente tossiche (ad esempio il fluoro, per i bambini, ma in realtà TUTTO è tossico in dosi eccessive), ma non sono tossici in pratica, siccome è normale igerire del dentifricio quando ti lavi i denti, oltre all'assorbimento mucoso della soluzione che si crea in bocca. Quindi diluire in una bottiglia d'acqua un piccolo residuo di dentifricio riduce così tanto la concentrazione delle sostanze da renderle innocue.
Quindi nessun pericolo con l'"acqua alla menta", salvo comprovata allergia ad uno degli ingredienti del dentifricio.

commenta da facebook

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001.
0.0467s 0.2MB